D’ALTAVILLA (D’HAUTEVILLE) SICILIA NAPOLI
SENTENZE
La Legittimità della “Fons Honorum” della Real Casa Normanna, pretendente e Curatore ai Troni di Sicilia, di Napoli e di tutta l’Italia Meridionale, titolare oltre che di Titoli Sovrani anche dei Titoli Nobiliari di Principi di Antiochia, Principi di Taranto, Principi di Benevento, Principi e Duca di Bari, Duchi delle Puglie, Duchi di Capua, Duchi di Perugia, Duchi di Normandia, Conti di Lecce, Conti Palatini di nomina Pontificia e con il trattamento di Altezza Reale, è stata accertata ad abundantiam da numerose Sentenze Civili e Penali irrevocabili - poiché passate in “cosa giudicata” - dalla Magistratura italiana. Parliamo di ben 56 Sentenze e di una perfino della Suprema Corte di Cassazione, precisamente la Cassazione, Sezione Terza Penale, Udienza Pubblica, Sentenza nr. 2008 del 23 aprile 1959, Sezione Terza Penale, R.G. nr. 3909/59. Una basilare fu quella della Pretura di Roma, Sezione VII – Nr. 23.828/48 R.G. 5.143 bis del 10 settembre 1948 contro i Principi Mario Cilento fu Salvatore, Cesare Cilento di Mario, Duca Lucio Gargiulo di Torrebianca e Conte Gaetano Restani di Villagrazia fu Giuseppe. Citiamo poi le seguenti: Tribunale di Napoli, IV Sezione Civile 30 novembre 1949;  Tribunale di Napoli, I Sezione Civile 30 luglio 1956; Pretura Penale S. Agata di Puglia del 25 giugno 1955, Sentenza Penale nr. 36/55 = nr. 82/55 R.G.; Pretura Penale di Roma del 23 settembre 1957; Pretura Penale di Roma del 15 gennaio 1959; Tribunale di Bari,  II Sezione Civile del 26 novembre 1959; Pretura di Roma, I^ Sezione Penale, Sentenza del 18 febbraio 1960 nr. 1210/60-Reg. Gen. Nr. 27628/59; Pretura di Catania, Sezione Penale dell’8 marzo 1960 e dell’11 aprile 1960; Pretura di Milano, Sezione Giudiz. del giorno 01 aprile 1960; Pretura Unificata di Roma, con Sentenza del 13 maggio 1960 nr. 3564/60-Reg. Gen. 43776/59; Pretura di Cremona, Sentenza del 24 marzo 1960;  Pretura di Santa Maria Capua Vetere, con Sentenza del 25 novembre 1960 nr. 6460 Reg. Gen. Nr. 410960; Pretura di Asti, con Sentenza del 15 dicembre 1961.   
NOTIZIE E BIBLIOGRAFIA
Don Cesare è titolare di Passaporto Italiano nr. 8291867 P Nr. del Registro 1344/50 rilasciato il 30 gennaio 1961 a “Sua Altezza Reale il Principe Reale Don Cesare d’Altavilla (d’Hauteville) Sicilia Napoli”. - Libro d’Oro della Nobiltà italiana. Collegio Araldico Roma, 1916-19. Libro d’Oro della Nobiltà italiana. Collegio Araldico Roma, 1940-49. Vittorio Urbano Crivelli Visconti, Le casate Nobili d’Italia. Roma, 1955. Arrigo Pecchioli, La Cavalleria e gli Ordini Cavallereschi. Roma, 1980.
Home Home Contatti Contatti Dove Siamo Dove Siamo Chi Siamo Chi Siamo Chi Siamo Domande e Risposte Domande e Risposte Domande e Risposte Ultime Notizie Ultime Notizie Ultime Notizie Fons Honorum Fons Honorum Fons Honorum Istituto Internazionale di Diritto Nobiliare Storia ed Araldica Istituto Internazionale di Diritto Nobiliare Storia ed Araldica Istituto Internazionale di Diritto Nobiliare Storia ed Araldica Notizie Storiche Notizie Storiche Notizie Storiche Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale Corte Arbitrale Corte Arbitrale Corte Arbitrale Mappa del Sito Mappa del Sito Mappa del Sito Scrivi allo Studio Scrivi allo Studio Scrivi allo Studio Mappa Sito Mappa Sito STUDIO  LEGALE  DI DIRITTO  NOBILIARE Eventi CONTATTACI STUDIO LEGALE   DI DIRITTO  NOBILIARE Formazione Intervista